Close

SCUOLA SUPERIORE MEDIATORI LINGUISTICI DI NAPOLI - IUM ACADEMY SCHOOL - DECRETO M.I.U.R. 21/01/2009

Organi di Governo

Gli organi di governo definiscono gli obiettivi ed emanano le direttive generali e le priorità per la vita didattica e amministrativa della Scuola.

 

 

Lo Statuto della SSML di Napoli prevede i seguenti Organi di Governo:

  • L’Ente Gestore, rappresentato dal Presidente del Consiglio di Amministrazione della Società che gestisce la Scuola;
  • Il Direttore Amministrativo;
  • Il Preside;
  • Il Comitato Tecnico Scientifico (CTS) e di Valutazione;
  • Il Responsabile per le Relazioni Internazionali;
  • Il Consiglio dei Docenti;
  • Il Consiglio degli Studenti.

Il Direttore Amministrativo

Il Direttore Amministrativo è scelto e nominato dall’Ente Gestore e dura in carica per l’equivalente periodo previsto per il CdA che presiede. Ha la rappresentanza della Scuola presso il Ministero dell’Università e della Ricerca, nelle cerimonie ufficiali e fa parte del Comitato Tecnico Scientifico.

 

Il Direttore Amministrativo della Scuola Superiore per Mediatori Linguistici di Napoli è il Prof. Dott. Eduardo Maria Piccirilli.

Il Preside

Gli Organi di Governo accademici sono rappresentati dal Preside  e il Consiglio dei Docenti.

Al Preside è affidata la responsabilità della realizzazione del programma accademico, la selezione e la gestione del team dei docenti, la sicurezza e il benessere degli studenti durante la loro permanenza nei locali della scuola.

Presiede il Consiglio dei Docenti che delibera in materia didattica. Sovrintende all’attività didattica e scientifica della Scuola, emana il Regolamento Didattico e il Regolamento Interno.

 

Il Comitato Tecnico Scientifico e di Valutazione

Il Comitato Tecnico Scientifico e di Valutazione ha il compito di monitorare e valutare il funzionamento della Scuola ed i risultati didattici e scientifici conseguiti, sia al primo che al secondo ciclo.
Il Comitato Tecnico Scientifico e di Valutazione deve predisporre al termine di ogni anno una relazione consuntiva sul funzionamento della scuola e sui risultati didattici e scientifici conseguiti, nonché una relazione sulle suddette attività previste per l’anno successivo. Le relazioni devono essere trasmesse annualmente a cura del comitato, alla Commissione Tecnico-Consultiva presso il Ministero dell’Università ed al Gestore.
Il Comitato deve analizzare e interpretare i dati desunti dai questionari di valutazione della didattica attribuiti agli studenti. Il risultato dell’analisi e valutazione verrà inserito nella relazione di cui al comma precedente.
Il Comitato è tenuto ad esprimere parere, su richiesta del Consiglio di Corso, in merito all’adozione di nuove modalità didattiche e sul riconoscimento dei crediti formativi.
Il Comitato formula proposte per la promozione dell’immagine della Scuola come centro di attività didattica di alta qualificazione, attivando le opportune iniziative ed i necessari collegamenti.
Il Comitato, al fine del reclutamento dei docenti, esprime parere sulle pubblicazioni, sui titoli ed sui curricula dei candidati.

Il Comitato Tecnico Scientifico e di Valutazione è composto da tre membri e precisamente:
● Un docente universitario di ruolo anche in quiescenza, esterno alla Scuola, afferente ai settori scientifico disciplinari di cui all’allegato 1, lettera b del D.M. 3 maggio 2018, n. 59, con funzione di Presidente;
● Un rappresentante del Ministero designato dal Direttore generale tra i dipendenti di ruolo del Ministero
● Un membro esperto in possesso di idonea e documentata qualificazione in materia di interpretariato, traduzione e mediazione linguistica, scelto dalla Scuola.

Il Comitato Tecnico Scientifico ha durata triennale

.

Il Responsabile per le Relazioni Internazionali

All’Ufficio relazioni Internazionali è affidata l’attività di comunicazione in ambito internazionale, il potenziamento delle iniziative a favore della mobilità degli studenti, l’ampliamento dell’offerta formativa in ambito internazionale, l’organizzazione e la partecipazione a programmi e progetti di internazionalizzazione come LLP Erasmus.

Il Responsabile per le relazioni Internazionali è la Prof.ssa Carmela Salomone.